I luoghi di
Fiesta (Il sole sorgerà ancora) | The Sun Also Rises (1926)

di

Fiesta (Il sole sorgerà ancora) | The Sun Also Rises (1926)
Un gruppo di espatriati americani si ritrova in Europa a condividere serate interminabili fra locali e discussioni intrise nell'alcol, Parigi e la Spagna fanno da cornice a dialoghi incalzanti che vi faranno sentire parte della trama, durante la lettura sembra di partecipare alle serate assieme ai protagonisti del romanzo.
1 / 5
  • Parigi dal libro "Fiesta (Il sole sorgerà ancora) | The Sun Also Rises (1926)" di Ernest Hemingway

    Parigi

    La prima parte è ambientata a Parigi tra i bistrot e gli artisti e intellettuali dell'epoca.

  • Bayonne dal libro "Fiesta (Il sole sorgerà ancora) | The Sun Also Rises (1926)" di Ernest Hemingway

    Bayonne

    Jake e Bill Gorton decidono di andare in Spagna per una breve vacanza - fra le tappe si fermano a Bayonne per una battuta di pesca lungo i torrenti vicino Burguete, a nord di Pamplona.

  • Pamplona dal libro "Fiesta (Il sole sorgerà ancora) | The Sun Also Rises (1926)" di Ernest Hemingway

    Pamplona

    Il gruppo si riunisce per andare a Pamplona ad assistere alla corrida per la famosa festa di San Fermin. «La mattina era finito tutto. La fiesta si era conclusa. Mi svegliai verso le nove, feci il bagno, mi vestii e scesi. La piazza era deserta e non c’era nessuno per le strade. Solo qualche bambino che raccoglieva aste di razzi nella piazza. I caffè si stavano appena aprendo e i camerieri portavano fuori le comode sedie bianche di vimini, disponendole intorno ai tavolini col ripiano di marmo nell’ombra del portico. Stavano pulendo le strade e annaffiandole con un idrante.»

  • San Sebastien dal libro "Fiesta (Il sole sorgerà ancora) | The Sun Also Rises (1926)" di Ernest Hemingway

    San Sebastien

    Dopo il soggiorno a Pamplona il gruppo si è disgregato e Jake decide di andare a San Sebastien a ritrovare un po' di pace.

  • Madrid dal libro "Fiesta (Il sole sorgerà ancora) | The Sun Also Rises (1926)" di Ernest Hemingway

    Madrid

    Brett - attraverso un telegramma disperato- fa sì che Jake la raggiunga nella capitale spagnola. I due si riuniscono consapevoli delle difficoltà che si trovano alla base del loro tormentato rapporto. «Oh, Jake » disse Brett, «ci saremmo potuti divertire tanto insieme»