Il racconto torna indietro nel tempo: siamo in Ucraina- terra natale di Limonov- fra gli anni Quaranta e Sessanta. La sua infanzia e adolescenza sono caratterizzate da frequenze poco raccomandabili e il suo carattere si forma dentro un generale disprezzo nei confronti del mondo in cui si trova immerso. La cittadina di Kharkov è il contesto in cui Limonov passa l'adolescenza e dove inizia a commettere piccoli furti e a legarsi con bande di strada. In questo periodo nascono anche le prime poesie e il desiderio di cambiare il proprio corso esistenziale, il sogno di andarsene via dalla piccola provincia.