Anni Sessanta- Settanta Limonov capisce che il suo talento di scrittura deve trovare respiro in un ambiente più ampio, decide, perciò, di spostarsi assieme alla compagna nella capitale. Mosca è la città che permette a Limonov di entrare in contatto con diversi soggetti e contesti fra cui quelli dell'intellighenzia russa e del gruppo letterario SMOG. Nello stesso periodo il giovane scrittore anticonformista conosce la sua futura sposa: la splendida modella Tanjia. Dopo un periodo di vita bohemienne i due coniugi decidono di spostarsi alla ricerca di una vita migliore e di una maggiore fortuna. «Appartengo a quella categoria di persone che non si sentono perdute in nessun luogo. Vado verso gli altri, gli altri vengono verso di me. Le cose si aggiustano naturalmente».